class="post-template-default single single-post postid-604 single-format-standard">


Versione del sito per cellulari | SEO linee guida (Parte 14)

Versione del sito per cellulari: indirizziamo gli utenti

SmartphoneLa versione del nostro sito per cellulari spesso comporta il problema della visualizzazione anche su dispositivi desktop, come i normali computers e questo naturalmente deve essere evitato come il contrario, ovvero le versione desktop del sito potrebbe essere visualizzata sui dispositivi mobili (a meno che non vogliamo proprio questo).

Possiamo reindirizzare gli utenti o i crowler (i programmi che eseguono la scansione della pagine web come Googlebot) alla versione corretta del nostro sito, in questo modo i motori di ricerca potranno visualizzare la versione giusta del sito, anche quando trovano l’indirizzo per la versione desktop o per quella per dispositivi mobili, come i cellulari.

Buona norma da seguire quando reindirizziamo i visitatori ad una o all’altra versione, è di fare in modo che li facciamo “atterrare” sulla stessa pagina che il visitatore ha cercato ed è stata visualizzata la relativa pagina sui risultati della ricerca effettuata.
Mi spiego meglio: mettiamo che un utente sta navigando con il suo smartphone ed ha cercato un negozio di libri e sempre a seguito della ricerca, ha trovato nel nostro sito il titolo che cercava, a questo punto l’indirizzzo che gli viene presentato è quello del sito in versione desktop, ma noi lo vogliamo reindirizzare alla versione per cellulari, in questo caso non dobbiamo far atterrare l’utente sulla home page, perché non è quella la pagina che stava cercando, ma dobbiamo indirizzarlo verso la pagina dove si parla di quel libro specifico con quel determinato titolo.

Non utilizziamo però questa pratica pensando di migliorare il posizionamento del nostro sito facendo in modo che il rendirizzamento punti alla home page, perché oltre a non portare alcun beneficio per i visitatori che anzi, rimarebbero disorientati dal risultato errato, porta ad una penalizzazione da parte dei motori di ricerca, Google fra tutti, pertanto evitiamola sempre e in ogni caso!

Se il programma per navigare, il browser, oppure il crowler del motore di ricerca trovano direttamente il link alle versione del sito utile ai nostri visitatori, non è necessario utilizzare il reindirizzamento, in quanto Google provvede a fornire un’indicazione sull’esistenza della versione desktop dello stesso sito, in questo modo i visitatori possono optare per la seconda versione del sito, qualora lo preferiscano.

Cambiare i contenuti in base al browser utilizzato

Possiamo visualizzare il medesimo indirizzo sia per la versione del nostro sito per desktop, sia la versione per cellulari, ma dobbiamo cambiare il tipo di contenuto per la visualizzazione corretta sui vari dispositivi che, come sappiamo, hanno caratteristiche molto diverse fra loro.
Dobbiamo però fare molta attenzione a configurare correttamente il nostro sito. in quanto Google e gli altri motori di ricerca, potrebbero pensare che stiamo fornendo contenuti diversi da quelli che invece vorremmo fare credere ai crowlers per migliorare così il posizionamento nei risultati delle ricerche, una tecnica definita come “cloaking” e che porta inevitabilmente alla cancellazione dagli indici.

Quindi cosa dobbiamo fare per presentare contenuti diversi?
In pratica si tratta di pensare alla realizzazione del sito per cellulari con contenuti che siano visualizzabili esclusivamente su questi dispositivi, non importa se sono diversi rispetto alla versione desktop, in alcuni casi è possibile che dobbiamo omettere qualche contenuto per alleggerire le pagine, come video o gallerie di immagini, tanto per portare un esempio non esaustivo.
Googlebot e Googlebot-Mobile, così come gli altri crowlers o bot, riconosceranno la versione corretta del nostro sito e quindi la presenteranno nei rispettivi indici dei risultati.

Un esempio che ci viene proprio da Google e dalle sue linee guida, è un sito progettato per la normale visualizzazione su desktop che informa con un messaggio dell’esistenza di una versione per cellulari indicando il relativo link, mentre esiste già una versione completa per cellulari correttamente indicizzata, in questo caso erroneamente Google potrebbe pensare che si tratti di cloaking e pertanto procederebbe a depennare il sito dal proprio indice, con tutti i problemi che ovviamente ne conseguirebbero, pertanto prendiamo in seria considerazione questo fatto e non sottovalutiamolo.

Anche per oggi terminiamo quì questa puntata per proseguire la prossima settimana con un argomento che riguarda la promozione del nostro sito nel modo più corretto.

The following two tabs change content below.
Grafico, fotografo (da sempre) e webdesigner dal 1990, mi occupo di consulenza aziendale per il marketing e di progetto e impaginazione per la grafica tradizionale, oltre che della progettazione e realizzazione di siti web dinamici, statici e e-commerce. Ho collaborato con agenzie di Milano, Bologna, Varese, Udine e Roma per la progettazione grafica e realizzazione di siti web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook
Sezioni portfolio

Modelli per siti web

Sito Lions Club

Logo Design

Logo Design

Calendario articoli
aprile: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30