class="post-template-default single single-post postid-1831 single-format-standard">


Social network e nuovi clienti: come trovarli

Social networkSocial network e clienti: un binomio indissolubile

I social network diventano ogni giorno di più una parte integrante della nostra vita quotidiana, possiamo discutere di argomenti di costume, società, fatti personali, condividere foto, video e molto altro ancora.
Per molti rappresentano motivo di svago, per altri sono soltanto una perdita di tempo, altri ancora invece pensano che possano essere strumenti eccezionali per trovare nuovi clienti.

Facebook è il gigante fra i social network, come Google lo è per i motori di ricerca, proprio per questo rappresenta un boccone appetibile per aziende e professionisti che desiderano ampliare il proprio parco clienti, se possiamo chiamarlo così, attingendo dalle possibilità infinite offerte da questo strumento eccezionale.

Dal momento che i social network servono per scambiare informazioni (personali, aziendali, sociali e via dicendo), il pubblico che li frequenta è sempre più elevato, una stima ci indica che gli italiani su Facebook sono circa 25 milioni al mese, http://vincos.it/2015/02/20/facebook-in-italia-25-milioni-al-mese-20-milioni-al-giorno-21-da-mobile/, pertanto il bacino di potenziali clienti è estremamente vasto per qualsiasi impresa, artigiano o professionista di qualsiasi settore.

Non dobbiamo pensare a Facebook, o a qualsiasi altro social network, come il posto giusto per bersagliare di pubblicità il nostro pubblico, perché questo oltre a non portare benefici di alcun tipo, potrebbe infastidire i lettori al punto di segnalare i nostri interventi come spam, cosa che noi non vogliamo proprio che accada per nessun motivo.
Dobbiamo invece pensare a cosa succede quando più persone si trovano al bar, ad esempio, oppure ad un circolo, oppure soltanto quando si incontrano al mercato per fare le compere: parlano fra loro così come avviene sui sociel network e su Facebook in particolare.

Se ci capita quindi di trovare persone che conosciamo in un contesto come quelli descritti sopra, la prima cosa che facciamo è intavolare un discorso, sia pure per pochi minuti e in quel piccolo lasso di tempo spesso accade che ci troviamo a parlare di lavoro e quindi di quello di cui ci occupiamo di solito, specialmente se incontriamo persone che non vedevamo da tempo.
Bene, la stessa cosa avviene sui Social network, o su Facebook se preferiamo: parliamo con persone vicine o lontane di vari argomenti fra i quali, di tanto in tanto, possiamo inserire qualche messaggio promozionale volto a pubblicizzare prodotti o servizi dei quali siamo fornitori.

Questo è un modo eccellente per non infastidire il pubblico con promozioni ripetitive e pressanti, prima di tutto facendoci conoscere, condividendo le nostre idee, abitudini, o semplicemente parlando di argomenti che riguardano la nostra sfera professionale, inserendo successivamente qualche promozione mirata che dovremo pensare secondo il periodo in cui ci troviamo e dopo aver effettuato una ricerca per capire cosa possiamo promuovere.

In pratica se facciamo una stima di previsione su prodotti o servizi che offriamo al pubblico, adotteremo un sistema scientifico (e quindi non faremo promozioni a caso sperando che succeda qualcosa di buono) che ci permetterà di sapere con una certa precisione quando è meglio promuovere un prodotto o un servizio in un determinato periodo dell’anno.
Diversamente ci troveremo ad investire tempo e denaro in pubblicità che non ci darà alcun risultato, facendoci pensare che quel determinato strumento o quel determinato social network non funzionano, quindi è inutile usarli.
Cerchiamo di non commettere questo errore, ma valutiamo bene quanto detto finora.

Facebook, così come Google, ci permette di promuovere la nostra attività molto facilmente attraverso le Facebook Ads, che altro non sono che inserzioni pubblicitarie atte a promuovere tutto ciò che ci interessa portare a conoscenza del nostro pubblico.
Sono estremamente efficaci e ci permettono di avere un pubblico davvero selezionato (e quindi in target) al quale parlare di noi, della nostra attività e dei nostri prodotti o servizi con la sicurezza che stiamo parlando al pubblico giusto e che avremo maggiori possibilità di convertire i lettori o visitatori, in potenziali clienti.

Vuoi trovare anche tu nuovi clienti?

Contattami oggi stesso, la prima consulenza è gratuita!

La pubblicità su Facebook è molto economica rispetto ad altri sistemi e funziona alla perfezione permettendoci di sceglire, ad esempio, se vogliamo raggiungere più “mi piace” sulla nostra pagina aziendale, oppure se vogliamo che cliccando sull’inserzione si visualizzi il nostro sito, oppure possiamo fare in modo che il pubblico ci chieda un preventivo e via dicendo.
Insomma, Facebook è il social network che potrebbe fare davvero al caso nostro, ma dobbiamo creare una pagina aziendale e non un profilo personale, come succede fin troppo spesso.
Anche se molto simili fra loro, al punto di cadere nell’inganno che funzionino allo stesso modo, le differenze ci sono eccome: il profilo personale è pensato per il pubblico, quindi per la gente comune che non deve pubblicizzare nulla, se non se stessa, il profilo aziendale invece serve allo scopo opposto, ossia proprio quello che interessa a noi: farci conoscere e promuovere la nostra impresa.

Oltre a questo la pagina aziendale di Facebook ci mette a disposizione gli Insights, ovvero strumenti che ci permettono di valutare il rendimento dei nostri articoli nel tempo, vedere quanto pubblico riusciamo a raggiungere, quanti mi piace, in quali giorni ed in quali ore il pubblico risulta più recettivo e molto altro ancora, tutti strumenti assolutamente necessari che nella pagina personale non esistono proprio.

Quindi per concludere, se abbiamo un profilo personale su Facebook, la prima cosa da fare è aprire una pagina aziendale, a questo indirizzo https://www.facebook.com/help/281592001947683/ possiamo trovare tutte le indicazioni su cos’è una pagina e come fare per aprirne una, dopodiché possiamo iniziare a popolarla parlando di argomenti che riguardano il nostro mondo del lavoro, per così dire, ovvero di argomenti che sono in linea con quello che possiamo offrire al nostro pubblico.
Il passo successivo sarà quello di far conoscere la nostra pagina ai nostri clienti, tanto per iniziare, in questo modo potranno seguirci e trovare informazioni interessanti tutte le volte che pubblicheremo qualcosa, dopodiché potremo inserire, di tanto in tanto, le promozioni che ci interessano.

L’argomento social network naturalmente non si esaurisce con questo articolo, per quanto possa essere più lungo del solito, ma è sufficiente per farci capire quanto sia importante usare gli strumenti che il web ci mette a disposizione per ampliare le nostre possibilità di contatto e vendita.

The following two tabs change content below.
Grafico, fotografo (da sempre) e webdesigner dal 1990, mi occupo di consulenza aziendale per il marketing e di progetto e impaginazione per la grafica tradizionale, oltre che della progettazione e realizzazione di siti web dinamici, statici e e-commerce. Ho collaborato con agenzie di Milano, Bologna, Varese, Udine e Roma per la progettazione grafica e realizzazione di siti web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook
Sezioni portfolio

Modelli per siti web

Sito Lions Club

Logo Design

Logo Design

Calendario articoli
maggio: 2017
L M M G V S D
« Ott    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031